Lazio

Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

23^g/ Genoa-Lazio 3-2

Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

22^g/ Lazio-Chievo 0-1

Rispettata la tradizione che vuole il Chievo a punti all'Olimpico. Servono rinforzi ma il mercato biancoceleste è bloccato da Zarate

di ALESSANDRO MARUCCIO

È strano come la statistica nel calcio conti più dei reali valori delle squadre che si affrontano. Lazio-Chievo e' una di quelle partite in cui la storia, la tecnica e la classifica vengono puntualmente messe da parte. È assodato ormai che il Chievo all'Olimpico deve uscire sempre con un buon risultato. Squadra ostica quella di Corini, squadra stanca quella di Petkovic, il quale ancora una volta con grande eleganza ha ammesso i suoi errori, anche se, a mio parere, il mister non ha alcuna responsabilità sulla sconfitta.

Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

21^g/ Palermo-Lazio 2-2

Superbia, arbitro e due minuti di ordinaria follia fermano i biancocelesti

di ALESSANDRO MARUCCIO

Non so perché, ma alla vigilia di Palermo-Lazio temevo ci fossero pericoli nascosti. Ed infatti la trasferta siciliana non si e' rivelata affatto facile anche perché i rosanero avevano l'esigenza di uscire con un risultato e una prestazione postiva, vista la classifica fortemente deficitaria. La Lazio comunque ha dimostrato fin da subito la sua superiorità andando a segno con un Floccari importantissimo, sopratutto quale valida alternativa a Klose. Poi però...

Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

20^g/ Lazio-Atalanta 2-0

A 3 punti dalla vetta e a più 10 sulla Roma: onore a Petkovic

di ALESSANDRO MARUCCIO

Non mi faro' travolgere da facili entusiasmi ma credo che a questo punto della stagione e classifica alla mano (-3 dalla Juventus capolista) sembra legittimo affermare come la Lazio possa pensare di fare un campionato da protagonista. Difficile stabilire un traguardo ma sicuramente corre l'obbligo di puntare almeno per le prime tre piazze.

Appunti

Pasquino/er ciarlatano

Cor soriso che je scopriva er dente
Parlava da lo schermo ar cittadino,
Diceva che er futuro adè vicino,
Che presto nun ce mancherà più gnente.

Segue...