Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Santa Marinella, Toppi e Vergati spiegano l’uscita dalla maggioranza

SANTA MARINELLA – Nel consiglio comunale di ieri i consiglieri Dario Vergati e Stefano Toppi hanno formalizzato l'uscita dalla maggioranza con l'adesione al gruppo misto. Una presa di distanza dalla giunta Bacheca arrivata per la mancanza di condivisione con gli obiettivi dell'amministrazione. "Non per rinnegare il programma elettorale che è stato sposato e sottoscritto - spiegano Vergati e Toppi -, ma riteniamo che tutto vada contestualizzato al periodo storico ed alle risorse economiche di cui il nostro Ente dispone. Pertanto avremmo voluto indirizzare prioritariamente le energie economiche ad azioni di recupero e valorizzazione del patrimonio Comunale e Culturale e del decoro Urbano della Città".

"I tempi in cui viviamo - aggiunge Toppi - impongono una attenzione particolare all'adeguamento e messa in sicurezza delle Scuole e degli impianti sportivi che sono il "Laboratorio" in cui nostri figli crescono e si formano. Ad oggi con rammarico, nonostante i diversi impulsi profusi in merito, la condizione di indisponibilità degli impianti sportivi di Santa Marinella non mi ha permesso di svolgere in maniera compiuta e costante la Delega "alle attività umane sportive", tale delega infatti non ha nulla a che vedere con le attività di lavori pubblici che investono da diverso tempo gli Impianti suddetti".

"Nel nostro percorso - proseguono Vergati e Toppi - abbiamo sempre cercato di comunicare la necessità di amministrare seguendo lo spirito della diligenza del buon padre di famiglia, che a volte suggerisce di non indirizzare le scelte su maestosi interventi di dubbia realizzazione, ma di orientarsi su obiettivi concreti, come del resto la condizione delle casse dell'ente impone, che migliorino la qualità della vita di noi cittadini".

Share |

Le opinioni

“Sul porto assordante silenzio della città”

"Il silenzio assordante della città dovrebbe preoccupare l'intera comunità.
Il porto ultimo baluardo contro la crisi economica, ultima risorsa cittadina stenta a dare risposte alle problematiche urgenti di maestranze , giovani e famiglie sempre più alla ricerca di soluzioni a condizioni di precarietà diffusa.

Segue...

Appunti

Pasquino/La speranza

Io nun sorto de casa volentieri:
La città me fa piagne, m'addolora,
Ogni vorta che metto er naso fora
Nun ciaritrovo quer che c'era jeri.

Segue...