Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Speronano auto dei Carabinieri: arrestati due nomadi

SANTA MARINELLA – Sono stati fermati e arrestati ieri pomeriggio intorno alle 19, i due nomadi che poco dopo le 13 avevano speronato un'auto dei Carabinieri sull'Aurelia. I due rom, che si erano resi protagonisti di una serie di furti ai danni dei bagnanti della spiaggia della Toscana, sono stati notati dai militari che si sono messi al loro inseguimento. Alla vista dei forze dell'ordine i ladri con una pericolosa inversione di marcia hanno urtato quasi frontalmente l'auto dei Carabinieri per poi darsi alla fuga a bordo di una Mercedes. Nell'impatto sono rimasti lievemente feriti due militari che sono stati trasferiti al pronto soccorso del San Paolo per gli accertamenti del caso. La vettura dei fuggitivi è stata invece ritrovata abbandonata poco dopo con all'interno la refurtiva sottratta ai bagnanti.

Le ricerche dei due nomadi sono proseguite per tutto il pomeriggio anche con l'ausilio di un elicottero, e sono culminate con il ritrovamento dei due fuggitivi intorno alle 19 nei pressi del cimitero.

Share |

Le opinioni

“Stress da inquinamento”

di MARCO DI GENNARO*

L'inquinamento antropogenico dell'aria, in particolare da PM 2.5 ( polveri sottili di diametro < 2.5micron ), è uno dei più importanti pericoli per la salute a livello mondiale. Già oggi esso si colloca al quinto posto dopo ipertensione, fumo, iperglicemia, ipercolesterolemia come fattore di rischio a livello globale per morbilità e mortalità.

Segue...

Appunti

Pasquino/La malattia

Adè 'na vera e propria malattia:
Vonno fà tutti er primo cittadino.
"Io no? Perché? So forse più cretino?
Ciò un bel soriso, ciò la simpatia.

Segue...