Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Un recente studio sottolinea i benefici effetti di un moderato consumo di vino rosso

Un bicchiere ogni sera sembrerebbe aiutare le persone con diabete a controllare il colesterolo e a proteggere il cuore. E' quanto emerge da un trial su oltre 220 persone con diabete di tipo 2, che per un certo periodo hanno seguito un regime a base di dieta mediterranea. Ebbene, i pazienti che avevano bevuto un bicchiere di rosso (150 ml) ogni sera, al termine dello studio avevano dei livelli più elevati di colesterolo 'buono' rispetto ...a quelli che avevano bevuto vino bianco o acqua minerale, come riferisce l'Independent.

I diabetici sono più vulnerabili alle cardiopatie, e spesso presentano livelli più bassi di colesterolo Hdl, quello 'buono' appunto, ritenuto protettivo per la salute del cuore. Nello studio, durato due anni e condotto da ricercatori israeliani, le persone che avevano bevuto vino rosso hanno mostrato un modesto aumento di Hdl, mentre quelle che erano anche geneticamente predisposte a metabolizzare bene l'alcol, presentavano in più un miglior controllo degli zuccheri nel sangue.

Per i ricercatori, dunque, il profilo genetico potrebbe essere usato in futuro per identificare i diabetici che beneficerebbero di più del consumo moderato di vino rosso. La ricerca, condotta da studiosi della Ben-Gurion University of Negev insieme a colleghi di Harvard e di Lipsia, è stata presentata alla conferenza sull'obesità in corso a Praga.

BiGnotizie - Adiciv

Share |