Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Congratulazioni a Massimiliano Foschi

Egregio Direttore, sono un lettore di bignotizie di Viterbo e Vi seguo quasi quotidianamente. Tramite il suo quotidiano vorrei congratularmi con il giovane Massimiliano Foschi, con i suoi genitori e i suoi insegnanti.

A Massimiliano vorrei indirizzare due righe per dirgli che questo in questo Paese, l'Italia, non troverà la strada spianata, non avrà l'imbarazzo della scelta, ma conoscerà le difficoltà più assurde e incomprensibili, negli studi che ti attendono, nella ricerca, nella specializzazione e soprattutto nel lavoro, nella carriera, nella vita. Quindi caro Massimiliano preparati a stringere i denti, a non scoraggiarti, le lingue te li devi studiare e imparare da solo magari andando a afre il cameriere d'estate all'estero, prima ci vai e prima è meglio altrimenti ti ritroverai laureato, ricercatore, dottore, ingegnere che parla ancora il dialetto romanesco. La conoscenza delle lingue ti aprirà scenari inimmaginabili, inglese, francese, tedesco, cinese, arabo, ecc., anche perché caro Massimiliano, ti auguro di no, ma il tuo certo, certissimo brillante futuro, sarà verosimilmente l'estero a meno che non ti accontenterai di 800, 1000 euro al mese se riuscirai a trovare un straccio di lavoro.
Complimenti, Congratulazioni Massimiliano, tutti gli italiani sono orgogliosi di te, l'Italia un po' meno.

Dr. Di Napoli Renato
Viterbo

Share |