Appunti

Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Pasquino/Er primo cittadino

Potete dimme quello che ve pare,
So' stato eletto primo cittadino
Me svejjo, poi me stiro, ogni mattino,
E penso che sò proprio da invidiare.