Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Ladispoli, taglio del nastro per la sede di Fratelli d'Italia

Il consigliere Righini: "Il centrodestra è l'unico in grado a poter interpretare quel sentimento di riscatto che accomuna l'intera popolazione

inaugurazione sede fratelli italia ladispoli

LADISPOLI - Taglio del nastro questo pomeriggio in via Odescalchi 63 per la nuova sede di Fratelli d'Italia, un punto nevralgico per l'intero litorale a nord di Roma. A fare gli onori di casa l'assessore FdI del Comune di Ladispoli Francesco Prato: "Questo sarà un punto dove ci sarà un centro di aggregazione vero e proprio per i cittadini che vorranno avvicinarsi a Fratelli d'Italia - ha detto - che troveranno per tre volte a settimana qualcuno con cui parlare e confrontarsi".

Presente all'evento anche il sindaco di Ladispoli Alessandro Grando che ha salutato i presenti ricordando quanto fatto fino ad oggi dalla sua amministrazione e i progetti futuri. Progetti che potranno essere realizzati anche e soprattutto grazie al supporto dei vertici regionali e non solo. Dall'acqua, alla cultura passando dal Punto di primo intervento. A dare il benvenuto al consigliere regionale FdI Giancarlo Righini anche il presidente del consiglio comunale Maria Antonia Caredda, l'assessore alla Cultura Marco Milani e i rappresentanti di Fratelli d'Italia di Cerveteri, Santa Marinella e Civitavecchia.sede fratelli ditalia ladispoli

"Si tratta di un presidio importante - ha detto il consigliere Righini - la prima a essere aperta su questa zona, il litorale nord di Roma. Un presidio importante in una città con una forte vocazione turistica". Il consigliere regionale ha poi tessuto le lodi dell'amministrazione Grando che "si sta distinguendo per efficienza, lottando quotidianamente con le difficoltà proprie dei comuni". "Garantiamo - ha aggiunto Righini - un sostegno leale al sindaco Grando con i nostri rappresentanti in comune, l'assessore Prato, il consigliere Marchetti".Guardando poi agli impegni del 2018 uno sguardo va anche a Santa Marinella chiamata il prossimo anno alle urne: "E' una città a cui teniamo molto. Da poco si è insediata la nostra rappresentante Ilaria Fantozzi che sono sicuro saprà costruire insieme alla squadra una candidatura vincente". Per quanto riguarda poi le Politiche e le Regionali, Righini non ha dubbi: "Il centrodestra è l'unico in grado a poter interpretare quel sentimento di riscatto che accomuna l'intera popolazione. Per quanto riguarda la Regione Lazio abbiamo diversi problemi, dalla sanità all'ambiente, passando per il turismo. Tutti obiettivi che il Governo Zingaretti ha fallito. Noi - ha concluso - sapremo dare delle risposte".

Share |

Appunti

Pasquino/Li clikke

Co li clikke diventi senatore
Co li clikke diventi deputato,
Nun c'è bisogno che ce passi l'ore
Su li libri a studià come un forzato.

Segue...