Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Ladispoli. Abbandono rifiuti, linea dura del Comune contro i cittadini indisciplinati

LADISPOLI - "Linea dura e sanzioni per chi viene sorpreso ad abbandonare rifiuti". Con queste parole il consigliere comunale Carmelo Augello auspica una pressante e fondamentale attività di controllo per far rispettare le regole. "Quello dell'abbandono dei rifiuti – ha proseguito Augello – è una vera e propria piaga della città di Ladispoli: è necessario trovare delle soluzioni adeguate per sradicare questa odiosa pratica. L'Amministrazione comunale, quindi, è intenzionata ad utilizzare le "foto trappole", delle telecamere di controllo mobili posizionate nelle zone prese di mira da chi abbandona i rifiuti in strada, disperdendo spazzatura anche pericolosa nell'ambiente".

"L'Amministrazione – ha concluso Augello – dovrebbe nel più breve tempo possibile sottoscrivere una convenzione per l'istituzione delle Guardie zoofile con i poteri previsti dalla legge 189/2004, in modo da impiegarle nelle operazioni di controllo, a supporto dell'attività di prevenzione e repressione delle Forze di Polizia, cogliendo in flagranza gli incivili che, oltre alla sanzione amministrativa, in casi più gravi, potrebbero rischiare anche una denuncia penale".

Share |