Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Metanizzazione Cerreto, Ladispoli sollecita il completamento dell’appalto per il nuovo gestore

LADISPOLI - "L'impianto realizzato al Cerreto è già predisposto per il passaggio al metano ma fino quando il comune di Civitavecchia non nominerà il nuovo gestore non potremo fare nulla". Con queste il sindaco Crescenzo Paliotta ha annunciato l'invio al Comune di Civitavecchia di un ulteriore sollecito per il completamento delle procedure per la nomina del gestore che rifornirà, tra gli altri centri, anche Ladispoli.

"Lo scorso mese di febbraio - ha proseguito Paliotta- avevamo inviato all'Eni-Agip società fornitrice di GPL al Cerreto una lettera di diffida per immettere metano nella rete, visto che la cosa è tecnicamente possibile e prevista dalla Convenzione firmata 20 anni fa dall'allora CDA del Consorzio. L'Eni ci ha confermato che l'impianto realizzato nel quartiere è già predisposto per il futuro passaggio al metano e non sono, quindi, necessari, lavori di modifica. Ma attualmente l'immissione del metano non è tecnicamente possibile visti i termini di legge previsti dal Decreto legge 164/2000. Da parte nostra abbiamo più volte sollecitato il Comune di Civitavecchia perché adempia le procedure di legge i cui termini sono già scaduti nel gennaio scorso".

Share |

Le opinioni

“Stress da inquinamento”

di MARCO DI GENNARO*

L'inquinamento antropogenico dell'aria, in particolare da PM 2.5 ( polveri sottili di diametro < 2.5micron ), è uno dei più importanti pericoli per la salute a livello mondiale. Già oggi esso si colloca al quinto posto dopo ipertensione, fumo, iperglicemia, ipercolesterolemia come fattore di rischio a livello globale per morbilità e mortalità.

Segue...

Appunti

Pasquino/La malattia

Adè 'na vera e propria malattia:
Vonno fà tutti er primo cittadino.
"Io no? Perché? So forse più cretino?
Ciò un bel soriso, ciò la simpatia.

Segue...