Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

"Massima determinazione e serietà per risolvere i problemi del quartiere"

E' l'impegno preso dalla delegata al quartiere Miami, Barbara Migliazza durante l'incontro di domenica. Affrontati temi come la sicurezza, l'illuminazione pubblica, i fumi tossici, il problema degli allagamenti facili, il dissesto delle strade e la cura e manutenzione dei parchi pubblici

comitato quartiere miami

LADISPOLI - Massima determinazione e serietà, in collaborazione al comitato, per cercare di risolvere le varie questioni aperte ancora irrisolte nell'interesse collettivo della comunità. E' la disponibilità data dalla neo delegata al quartiere Miami, Barbara Migliazza durante l'incontro di domenica mattina con il comitato di quartiere e i pochi residenti che hanno partecipato all'incontro.

"Durante il dibattito - ha spiegato il presidente dell'associazione Comitato di quartiere Tommaso Forese - è emerso il quadro generale delle criticità del quartiere. In particolare sono stati affrontati i problemi legati alla sicurezza urbana, all'illuminazione pubblica, al dissesto delle strade e dei marciapiedi, allo stallo sulla chiusura definitiva dell'ex consorzio Miami, al problema dei fumi tossici e dell'inquinamento dell'aria, alla gestione della manutenzione del verde e dei parchi, al problema degli allagamenti facili e del deflusso delle acque chiare, al servizio di pulizia e igiene, al rispetto delle basilari regole civiche di alcuni maleducati. I consiglieri (oltre alla delegata erano presenti anche i consiglieri Luca Quintavalle e Patrizio Falasca) oltre ad ascoltare le nostre rimostranze e richieste riguardanti tali situazioni ed inefficienze, ci hanno preannunciato che, malgrado le note difficoltà del Comune nel reperire le occorrenti risorse che servirebbero a soddisfare completamente ogni tipo di opera necessaria per migliorare lo stato attuale, questa amministrazione ha comunque già accantonato e previsto delle somme destinate a sostenere primi interventi per il verde pubblico e che in parte saranno impiegate anche per il Miami. L'incontro si è poi concluso verso le 12.15 augurandoci che dai buoni propositi dichiarati corrispondano, nel medio termine, anche quelle auspicabili azioni concrete che tutti si aspettano da parte degli organi competenti. Naturalmente - ha concluso il presidente dell'associazione Comitato di quartiere Miami - su questo ed altro, come libera associazione rappresentativa dell'interesse dei cittadini residenti, seguiremo ogni sviluppo delle vicende supportando e stimolando ogni componente responsabile dell'amministrazione comunale di Ladispoli".

Share |