Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Pallavolo. Margutta da sola al secondo posto, Sartorelli in zona play out

CIVITAVECCHIA - Margutta Asp schiacciasassi al Palasport. Sabato sera al Palasport le rossoblu hanno fatto un sol boccone della Fenice, arrivata all'impianto di via Barbaranelli per la decima giornata di serie C femminile con l'obiettivo di giocarsi il ruolo di inseguitrice della capolista Roma 7. A vincere sono state le civitavecchiesi, che hanno travolto per 3-0 il sestetto di Di Gregorio e sono quindi rimaste in scia della Roma 7, distante al momento 1 solo punto. In C maschile nulla da fare invece per la Serramenti Sartorelli Asp, uscita sconfitta dal confronto di sabato sera a Civitacastellana. I padroni di casa dell'Aqua Egeria Civita Volley si sono imposti per 3-1.

Privi dell'opposto Tiziano Violanti, i rossoblu non sono riusciti a tenere il passo degli avversari, e dopo un sussulto di orgoglio nel terzo set, sono capitolati nel quarto parziale. Non è riuscito quindi lo schiacciatore Lorenzo Martelli, che ha giocato la sua ultima gara della stagione prima del trasferimento temporaneo all'estero, a salutare i compagni nel migliore dei modi. Un ko che cambia la classifica dei ragazzi di Franco Accardo, che scivolano al terzultimo posto, in piena zona playout. Ko senza storia per il sestetto di serie D femminile dell'Asp Civitavecchia. Domenica sera la Possenti Costruzioni è stata travolta per 3-0 nella tana del Nautilus ed è stata raggiunta in fondo alla classifica dalla Saet.

Share |

Appunti

Pasquino/Li clikke

Co li clikke diventi senatore
Co li clikke diventi deputato,
Nun c'è bisogno che ce passi l'ore
Su li libri a studià come un forzato.

Segue...