Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Rugby. Il Crc cade a Pesaro

CIVITAVECCHIA - Nella trasferta di Pesaro, il Civitavecchia Rugby Centumcellæ perde 38-20 al cospetto della capolista del girone 2 di serie B ma i biancorossi di fanno il regalo di Natale, riprendendosi i quattro punti tolti alla vittoria con bonus sul Romagna nella prima giornata. Il presidente Andrea D'Angelo ha voluto muovere questo passo che la squadra e i tecnici Pippo Esposito e Alessandro Mameli hanno apprezzato molto. Infatti quei punti - il pensiero del gruppo - erano stati conquistati sul campo. Adesso spetterà alla giustizia sportiva ridefinire la classifica. Tornando alla trasferta marchigiana, sebbene i civitavecchiesi patissero diverse assenze, è stato disputato un ottimo secondo tempo. Nel primo i pesaresi hanno segnato 28 punti, approfittando di qualche errore del Crc in difesa. I 6 punti ospiti li ha siglati Gabriele Gentile con due piazzati.

Nella ripresa sono saliti in cattedra i biancorossi che hanno segnato dapprima una meta con Paolo Orabona, a seguito di un maul scaturito da una touche, poi è stato l'intero pacchetto degli avanti a mettere sotto i dirimpettai trovando la meta di punizione da 7 punti. Buono l'esordio di Riccardo Rossi.
"La prestazione è stata positiva anche se dovevamo fare meglio - confessano gli allenatori - con la differenza fatta dal loro mediano di apertura, veramente molto bravo". Alla ripresa del campionato, dopo le festività natalizie, il Crc ospiterà il Modena al Moretti per un altro scontro diretto delicatissimo ma che, con quattro punti in arrivo, si potrà vivere con maggiore serenità.

Share |

Appunti

Pasquino/Li clikke

Co li clikke diventi senatore
Co li clikke diventi deputato,
Nun c'è bisogno che ce passi l'ore
Su li libri a studià come un forzato.

Segue...