Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Basket. Il britannico Morrison nuovo rinforzo della Cestistica

MorrisonCIVITAVECCHIA - Maxwell Morrison, 22 anni, 2,03 di altezza, centro, passaporto britannico, e' il nuovo lungo della Stemar 90 Cestistica Civitavecchia. Morrison nell'ultima stagione ha giocato nella serie A2 inglese e vuole misurarsi in una realtà, come quella italiana, dove la pallacanestro è maggiormente evoluta rispetto alla Gran Bretagna. "Sono veramente entusiasta – commenta Morrison – di giocare la mia prima stagione fuori dall'Inghilterra. Credo nel progetto dello staff tecnico e sono pronto a fare qualsiasi cosa per vincere le partite e aiutare la squadra a migliorare. Abbiamo un roster molto giovane e sono sicuro sarà una buona stagione se tutti quanti ci caliamo nelle direttive del coach. Personalmente credo che lo stile di gioco in Italia sia più tattico rispetto a quello che ero abituato e quindi dovrò adeguarmi velocemente. Nel frattempo, dovrò aiutare i compagni mettendo tanta energia in campo".

"Dopo aver acquisito Pebole – spiega coach Cecchini – la nostra prima necessità era quella di trovare un giocatore in grado di garantire fisicità e presenza in area, un'operazione difficile a fronte dell'impossibilità di tesserare statunitensi e del costo dei ragazzi dell'Est Europa e italiani. Morrison credo sia il giocatore che fa al caso nostro. Ho sentito un ragazzo motivatissimo e vedendo i suoi video mi è sembrato di capire che è un uomo-squadra, sempre pronto al sacrificio e ad aiutare i compagni. A livello tecnico, lo paragonerei a Dembele come stile, con una fluidità di movimento che però si avvicina di più a Mike Moore".
"Diamo il benvenuto a Maxwell – commenta il direttore sportivo, Maurizio Campogiani – sicuri che la scelta del tecnico si rivelerà giusta. Con il suo apporto e con quello di Pebole e Prati siamo convinti che la nostra squadra possa essere pronta a giocarsela con tutti. Il campionato si preanuncia molto equilibrato e dai nuovi arrivati ci aspettiamo quella giocata in più che può consentire di vincere magari partite giocate punto a punto".

Share |

Le opinioni

“Stress da inquinamento”

di MARCO DI GENNARO*

L'inquinamento antropogenico dell'aria, in particolare da PM 2.5 ( polveri sottili di diametro < 2.5micron ), è uno dei più importanti pericoli per la salute a livello mondiale. Già oggi esso si colloca al quinto posto dopo ipertensione, fumo, iperglicemia, ipercolesterolemia come fattore di rischio a livello globale per morbilità e mortalità.

Segue...

Appunti

Pasquino/La malattia

Adè 'na vera e propria malattia:
Vonno fà tutti er primo cittadino.
"Io no? Perché? So forse più cretino?
Ciò un bel soriso, ciò la simpatia.

Segue...