Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

PD: “Bilancio risanato? Solo grazie al passaggio del servizio idrico ad Acea”

Il gruppo consiliare del PD contesta le affermazioni del sindaco Cozzolino e dell'assessore Tuoro: "Recupero dell'evasione e accordo sugli swap non hanno portato ad entrate reali per le casse del Comune"

bilancio risparmio pdCIVITAVECCHIA – Bilancio risanato con il recupero dell'evasione fiscale e con la rinegoziazione degli swap, e quindi soldi da spendere per una serie di interventi nell'ultimo anno dell'amministrazione grillina. E' quanto annunciato con soddisfazione a fine anno del sindaco Antonio Cozzolino e dell'assessore al bilancio Florinda Tuoro, affermazioni contestate però dal Partito Democratico , secondo il quale la realtà è ben diversa da quella descritta da Palazzo del Pincio.

"E' vero che il Comune può contare su maggiori entrate– afferma il capogruppo Marco Piendibene –, ma queste derivano esclusivamente dal risparmio di 5 milioni all'anno che si avrà con il passaggio del servizio idrico all'Acea. E' la stessa situazione dei soldi dell'Enel, il sindaco Cozzolino lo dica chiaramente. In questi quattro anni hanno imparato a fare politica da propaganda e dopo una lunga cura dimagrante adesso annunciano che il bilancio è risanato e che si può spendere. Dal sindaco vogliamo ora sapere il cronoprogramma degli interventi, da quelli per la riparazione delle buche e delle strade, della voragine di via Battisti, e della sistemazione dei parchi pubblici". La consigliera Rita Stella si sofferma invece sul recupero dell'evasione, sugli swap e sul fondo immobiliare. "I 6 milioni annunciati dall'assessore Tuoro sono solo un dato contabile, non un vero incasso per le casse comunali. Sugli swap non capiamo questa riservatezza sull'accordo con la Nomura - prosegue Stella –, ma dal sindaco ci aspettiamo di sapere il risparmio reale e come si vogliono investire questi soldi. Anche sul fondo immobiliare il Comune ha sempre messo in bilancio somme mai incassate come i famosi 3 milioni della Sgr. Su Fiumaretta dopo il primo incontro della conferenza dei servizi non capiamo i toni trionfalistici usati dal sindaco. Il nuovo progetto dopo lo spostamento dell'albergo all'interno del porto deve necessariamente ripassare in consiglio e rifare inoltre tutto l'iter regionale. Sull'area – prosegue Rita Stella – si è espresso con un parere negativo anche il dipartimento idrico regionale che ha evidenziato il rischio di esondazione, già denunciato dal nostro partito al momento della discussione della delibera. Il fondo immobiliare inoltre non è stato ancora costituito e non c'è ancora il regolamento della Banca d'Italia. Civitavecchia con questa amministrazione non ha fatto uno, ma cento passi indietro".

Commenti  

 
0 #2 Libero 2018-01-13 15:40
Veramente se stiamo così' lo si deve proprio a chi ha tradito il centrosinistra vedi Luciani e Magliani...
Citazione
 
 
+1 #1 comme stanno!! 2018-01-12 20:14
Guardatevi in faccia e dite per colpa di chi di voi della minoranza Civitavecchia ha dovuto digerire altri due anni di purgatorio 5stalle.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Share |

Appunti

Pasquino/Li clikke

Co li clikke diventi senatore
Co li clikke diventi deputato,
Nun c'è bisogno che ce passi l'ore
Su li libri a studià come un forzato.

Segue...