Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

“Avviare un confronto serio e trasversale per il bene della città”

Claudia Feuli, Mirko Mecozzi e Stefano Giannini lanciano un appello a tutte le forze politiche, al mondo portuale, all'amministrazione, e ai rappresentanti istituzionali del territorio

CIVITAVECCHIA - Uscire dall'arena di scontro per avviare invece un confronto trasversale per il bene della città. E' l'invito rivolto a tutte le forze politiche, al mondo portuale, all'amministrazione, e ai rappresentanti istituzionali del territorio, dalla segretaria dei Giovani Democratici Claudia Feuli, dal consigliere di minoranza Mirko Mecozzi, e dall'esponente del PD Stefano Giannini, che intendono dare il via alla creazione di un momento politico e sociale unitario.

"Il compito del centrosinistra – spiegano Feuli, Mecozzi e Giannini - non può non essere quello di unirsi per trovare risposte che possano aiutare a risolvere quelle che sono le maggiori criticità del nostro territorio. I lavoratori, i precari, i disoccupati chiedono alla politica e al mondo portuale di lavorare per dare soluzioni concrete e dignitose. Ci auguriamo che il consiglio comunale odierno possa essere un'occasione per illustrare le prospettive del nostro scalo. Il Comitato di Gestione dell'AdSP deve essere ancora completato e il nostro auspicio è che si risolva la questione in tempi brevi per iniziare a lavorare su progetti importanti per il rilancio dell'occupazione cittadina. A questo proposito anche l'impegno dell'amministrazione comunale, carente in tanti, troppi settori, non può continuare a venire meno. Solo pochi giorni fa abbiamo sollevato il problema dell'ultimazione della Civitavecchia - Orte, opera infrastrutturale fondamentale per il trasporto merci su gomma. I cittadini di Civitavecchia e delle zone limitrofe vivono un momento di difficoltà e il periodo degli sterili battibecchi personali non ha prodotto risultati per la città. Il nostro invito è quindi alle forze politiche, al mondo portuale, all'amministrazione comunale e ai rappresentanti istituzionali del territorio affinché si possa avviare un lavoro serio e trasversale per il bene della città".

Share |