Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Non si aprono le porte, pendolari bloccati sul treno

E' successo sul treno in arrivo a Civitavecchia alle 18.19

treno

CIVITAVECCHIA - Le odissee per i pendolari non finiscono mai. L'ennesima disavventura è stata vissuta questo pomeriggio da un gruppo di circa 20 persone. All'arrivo a Civitavecchia, previsto per le 18.19, i pendolari non sono potuti scendere dal treno. Le porte, delle prime tre carrozze, non si sono aperte.

Inutile il tentativo di raggiungere dunque l'uscita più vicina. Il treno è ripartito, con i pendolari a bordo, direzione Tarquinia dove sono riusciti a scendere. A quanto pare, il sistema avrebbe registrato la regolare apertura delle porte, nonostante non fosse vero. Per i pendolari nessuna alternativa che scendere a Tarquinia e lì attendere il treno per tornare a casa.

Share |

Appunti

Pasquino/Li clikke

Co li clikke diventi senatore
Co li clikke diventi deputato,
Nun c'è bisogno che ce passi l'ore
Su li libri a studià come un forzato.

Segue...