Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Anagrafe, Petrelli: “Il Comune valuti altre soluzioni al trasferimento al Pincio”

L'esponente di Ripartiamo dai Cittadini esprime perplessità sulla scelta dell'amministrazione Cozzolino

CIVITAVECCHIA – Anche Vittorio Petrelli dopo l'USb critica l'amministrazione per la scelta di trasferire l'anagrafe da Campo dell'Oro a Piazzale Guglielmotti. "Possibile che con un bilancio di milioni non si possa fare una deroga ed ovviare ai problemi che invece si provocheranno portando l'anagrafe a Piazzale del Pincio?" si chiede l'esponente di Ripartiamo dai Cittadini, che pur apprezzando l'impegno del Comune per l'opera di razionalizzazione dei canoni di affitto, esprime una serie di perplessità sull'operazione. In particolare Petrelli sottolinea una serie di possibili disagi che lo spostamento dell'anagrafe potrebbe comportare.

"L'elevata affluenza a tale servizio, unita all'insufficienza dei parcheggi, porterebbe al congestionamento del traffico in centro, nonché all'aumento dei livelli di inquinamento. Oltre a tutto ciò – aggiunge Petrelli -, occorre considerare che l'attuale sede dell'anagrafe svolge, indirettamente, anche una funzione sociale, rendendo meno periferici i quartieri di Campo dell'Oro e San Gordiano". Petrelli chiede quindi all'amministrazione se si è considerata l'ipotesi di un accordo con l'Ater, al fine di rivedere il canone di locazione o trattare per una eventuale permuta.

Share |

Appunti

Pasquino/Li clikke

Co li clikke diventi senatore
Co li clikke diventi deputato,
Nun c'è bisogno che ce passi l'ore
Su li libri a studià come un forzato.

Segue...