Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Dehors, Nunzi: “Dopo due anni attendiamo ancora una soluzione”

CIVITAVECCHIA – "Dopo 2 anni di attesa, una deliberazione unanime del consiglio comunale perché si addivenisse in tempi brevi ad una risoluzione per le imprese, ormai davanti l 'asfissia economica; ma paradossalmente il problema dei dehors attende ancora una soluzione". Lo dichiara il commissario della Confcommercio Civitavecchia Tullio Nunzi che sottolinea il confronto, e il coinvolgimento delle imprese nella stesura del nuovo regolamento attuato dall'assessore ai lavori pubblici Alessandro Ceccarelli.

"Un confronto che ha portato contributi fattivi e concreti, ma purtroppo non si vede ancora la soluzione del problema.. Bisogna tenere conto che le imprese hanno bisogno di programmare le loro attività, di fare investimenti corposi, di comprendere la logica del progetto. Ci sembra assurdo – afferma Nunzi - che ancora non si possa avere una data precisa per l'approvazione definitiva del tutto. Burocrazia, problemi politici, regolamenti comunali, sottovalutazione di un problema che per alcune aziende si rivela vitale o esiziale. Si cambi registro, si dia una data certa, si tolga dall'immaginario della gente l'idea di un pressappochismo della politica e di una incapacità di decisione, si prendano impegni certi, così da permettere alle aziende di programmare un futuro ad oggi assai precario".

Share |

Le opinioni

“Stress da inquinamento”

di MARCO DI GENNARO*

L'inquinamento antropogenico dell'aria, in particolare da PM 2.5 ( polveri sottili di diametro < 2.5micron ), è uno dei più importanti pericoli per la salute a livello mondiale. Già oggi esso si colloca al quinto posto dopo ipertensione, fumo, iperglicemia, ipercolesterolemia come fattore di rischio a livello globale per morbilità e mortalità.

Segue...

Appunti

Pasquino/La malattia

Adè 'na vera e propria malattia:
Vonno fà tutti er primo cittadino.
"Io no? Perché? So forse più cretino?
Ciò un bel soriso, ciò la simpatia.

Segue...