Terremoto nel centro Italia, Civitavecchia si mobilita

Croce Rossa e Protezione Civile già partite verso le zone del sisma che questa notte è stato avvertito anche in città. Appello del sindaco Cozzolino per donare il sangue: "Al più presto daremo indicazioni per chi vuole donare aiuti"

CIVITAVECCHIA – Si è già messa in moto la macchina dei soccorsi per il terremoto che questa notte ha colpito l'Italia centrale. La prima scossa delle 3.36 di magnitudo 6 con epicentro nel reatino è stata avvertita anche a Civitavecchia, specialmente nelle zone alte della città. La Protezione Civile locale e la Croce Rossa Italiana sono già partite per le zone colpite dal terremoto mentre i Vigili del Fuoco della caserma Bonifazi sono in stato di preallarme. L'Avis si è intanto già attivata per la raccolta sangue, con il centro di raccolta del San Paolo aperto tutti i giorni dalle 8 alle 11.

Riparazioni sulle condotte Talete, domani possibili disagi idrici

CIVITAVECCHIA - A causa di urgenti lavori di riparazione sulla linea adduttrice prima del Serbatoio Clementina della condotta Talete, domani dalle 7 e fino al termine dei lavori (presumibilmente entro le 19 salvo imprevisti), verrà interrotto il flusso idrico ai serbatoi di carico di Marina Velca, Clementina e linee adduttrici Civitavecchia. Sarà comunque garantita la fornitura idrica dell'Acquedotto Consortile Medio Tirreno.

Fiamme nella notte a Santa Marinella

incendio perrazetaSANTA MARINELLA – Ancora una notte di superlavoro per gli uomini della Caserma Bonifazi. I Vigili del Fuoco e la Protezione Civile hanno dovuto fronteggiare un incendio di sterpaglie a Santa Marinella in zona Perazzeta che ha coinvolto 2 ettari di terreno. Per domare le fiamme ci sono volute diverse ore in quanto è stato necessario effettuare un'opera di smassamento dei materiali coinvolti.

Incendi, Lucernoni: "Evitato il peggio grazie ad un serio e coordinato lavoro di squadra"

Il vice sindaco ringrazia i Vigili del Fuoco, Protezione Civile e tutte le forze dell'ordine

incendio faro 2CIVITAVECCHIA – "La nottata appena trascorsa è stata a dir poco movimentata. Come istituzione siamo stati presenti dal primo all'ultimo minuto a fianco di tutti coloro che con indiscutibile professionalità hanno lavorato per la sicurezza dei cittadini e della città nei vari incendi che sono divampati. Ieri sera in prima persona mi sono sincerata della salute dei nostri concittadini e sono stata a dare un abbraccio e ad esprimere la mia vicinanza a tutti coloro che hanno vissuto momenti di paura". Lo sottolinea il vice sindaco Daniela Lucernoni che ieri sera si è recata anche all'ospedale San Paolo per sincerarsi delle condizioni dei due Vigili del Fuoco rimasti intossicati nell'incendio che ha avvolto il Faro e San Liborio.

Alla Marina al via la settimana dedicata alla promozione e alla pratica sportiva

Gli organizzatori: "Portate i bambini a piazza della Vita". Nove giorni di tornei, dimostrazioni ed esibizioni

CIVITAVECCHIA – Da stasera a mercoledì prossimo la Marina ospiterà la manifestazione "Promo Sport", ultimo appuntamento del cartellone estivo civitavecchiese. "E' la prima edizione di un evento multidisciplinare. Era già intenzione dell'amministrazione dedicare una o due giornate alla pratica sportiva ma abbiamo accolto la proposta arrivata da Cristian Viola. Sarà un'edizione sperimentale che cercheremo di migliorare nei prossimi anni" ha spiegato il vicesindaco Daniele Lucernoni. "Saranno nove giorni di promozione, dimostrazione ed esposizione" ha sottolineato l'organizzatore di eventi. La manifestazione si svolgerà a piazza della Vita dove per l'occasione è stato allestito un campo di calcio a 5 in sintetico, ma saranno presenti anche gli stand delle varie associazioni e società sportive del territorio (rugby, pallamano, pallavolo, trekking, spinning, ciclismo, tennis, ginnastica, pugilato). Tutte le sere dalle 20 a mezzanotte si disputeranno le partite del torneo di calcio a 5 riservato agli amatori, con le iscrizioni che sono però già chiuse.

Rugby. Al via la stagione del Crc

CIVITAVECCHIA - Entusiasmo. Questa la parola usata dal tecnico Pippo Esposito nel primo giorno di raduno del Civitavecchia Rugby Centumcellæ. Una quarantina gli atleti che si sono ritrovati al campo 2 del Moretti, dove si è iniziato a sudare sotto la guida del preparatore atletico Simone Di Giovanni. Dapprima è stato intenso il lavoro atletico, poi l'allenatore ha iniziato a provare i primi movimenti collettivi con l'ovale.
"Mi fa molto piacere vedere questa partecipazione – afferma Esposito – ci sono tanti ragazzi e per essere il primo giorno, questo aspetto è estremamente positivo. Qualcuno è ancora in vacanza, altri sono alle prese con il lavoro, altrimenti ci sarebbe persino più gente. L'entusiasmo che si respira in campo è la spinta perfetta per il Crc".

Ladispoli. Pubblicato l’avviso per la concessione in uso temporaneo delle palestre

LADISPOLI - L'Amministrazione comunale rende noto che è stato emesso un avviso pubblico per la concessione in uso temporaneo ed in orario extrascolastico delle palestre, dei locali scolastici e degli spazi verdi annessi agli istituti scolastici per l'anno 2016/2017. La domanda di partecipazione, redatta secondo lo schema scaricabile dal sito www.comune.ladispoli.rm.gov.it, dovrà essere indirizzata o consegnata a mano all'Ufficio Protocollo del Comune di Ladispoli - Piazza Falcone 1- 00055 Ladispoli, entro e non oltre le ore 12 del 13 settembre.

A via Don Milani fiamme alte venti metri: intossicati due pompieri

Enorme lavoro per i Vigili del Fuoco e le altre forze dell'ordine. L'incendio è stato domato definitivamente alle 5 di questa mattina. I due pompieri sono stati ricoverati al San Paolo ma dimessi poche ore dopo

incendio faro post 2CIVITAVECCHIA – E' stato domato definitivamente soltanto alle 5 di questa mattina il vasto incendio che ieri alle 19 ha colpito via Don Milani, il Faro e San Liborio. Le fiamme hanno raggiunto anche i 20 metri di altezza ed hanno bruciato circa 30 ettari di terreno, tra sterpaglie e macchia mediterranea, oltre a lambire minacciosamente abitazioni, capannoni, attività commerciali e agricole. Encomiabile come sempre il lavoro dei Vigili del Fuoco della caserma Bonifazi presenti con tutti i mezzi e personale a disposizione, con il supporto anche dei pompieri che anziché smontare dal servizio diurno (alle 20) sono rimasti in servizio ad aiutare i colleghi. In ausilio sono arrivati nel corso della serata una squadra da Bracciano, una squadra da Cerveteri con due automezzi, una squadra dal distaccamento di Roma Prati con due automezzi, un automezzo dal distaccamento di Roma Nomentano adibito al trasporto degli autorespiratori, ed alcuni moduli fuoristrada della Protezione Civile.

Incendi, vertice nella sede della Protezione Civile

Il Comune: "Ci sarà bisogno di tempo per ricostruire con precisione e dettaglio il reale accaduto. Al momento è presto per trarre qualsiasi conclusione di natura tecnica"

incendio faro 1CIVITAVECCHIA – Si è svolto questa mattina un tavolo tecnico per fare il punto sulla situazione degli incendi che dal tardo pomeriggio di ieri hanno avvolto la città. Al vertice hanno partecipato la Protezione Civile, Vigili del Fuoco e tutte le forze dell'ordine. E' stata invece rinviata ai prossimi giorni la conferenza stampa dell'amministrazione annunciata ieri su facebook dal sindaco Antonio Cozzolino, su richiesta dei Vigili del Fuoco e degli altri corpi impegnati nelle operazioni di spegnimento che stanno effettuando una serie di sopralluoghi a via Don Milani al Faro e a San Liborio. Questa mattina nelle zone colpite dall'incendio si sono recati anche il vice sindaco Daniela Lucernoni e l'assessore all'ambiente Alessandro Manuedda.

Vasto incedio alle porte di Ladispoli: linea ferroviaria bloccata per due ore

LADISPOLI – E' stata riattivata alle 15.05 la circolazione sulla linea ferroviaria Roma-Civitavecchia, che era stata sospesa alle 12.55 tra le stazioni di Ladispoli e Maccarese, per un vasto incendio scoppiato nei pressi dei binari all'ingresso sud di Ladispoli intorno alle 12. "A nome dell'Amministrazione comunale voglio ringraziare tutti gli operatori ed i volontari che oggi hanno lavorato alacremente per domare le fiamme che si sono sviluppate in una vasta zona della nostra città. Grazie al loro impegno si sono evitati danni alle persone e alle cose e ad a uno dei beni più preziosi di Ladispoli: il bosco di Palo". Con queste parole il sindaco Crescenzo Paliotta è intervenuto dopo lo spegnimento dei due focolai che sono divampati oggi nella zone di Osteria Nuova, lungo l'Aurelia, lungo il corso del Sanguinara e immediatamente a ridosso del cavalcaferrovia all'altezza dell'ingresso sud di Ladispoli.

Forno crematorio, partiti i lavori. Petrelli: "Vanno chiariti diversi aspetti"

petrelli 204Per l'ex consigliere ci potrebbero essere delle irregolarità: dimensione doppia rispetto a quella prevista inizialmente e a quanto stabilito dal Prgc, mancanza della autorizzazione paesaggistica e per le immissioni in atmosfera

CIVITAVECCHIA - Cominciati i lavori per il nuovo forno crematorio presso il cimitero di via Braccianese Claudia. E sulla questione interviene l'ex consigliere comunale Vittorio Petrelli, che sottolinea come l'autorizzazione appena rilasciata (il 14 luglio scorso) preveda un impianto doppio rispetto a quello inizialmente proposto nel 2003 (2 linee di produzione contro una) e, addirittura, la possibilità di raddoppiare di nuovo il tutto se il mercato lo richiesderà (arrivando a quattro linee di fuoco). Al di là di questo, Petrelli ritiene che l'impianto approvato presenti delle irregolarità: una grandezza doppia rispetto a quanto previsto dal piano regolatore e il fatto che non abbia l'autorizzazione paesaggistica. E che dire poi dell'autorizzazione alle immissioni in atmosfera che secondo l'ex consigliere sarà acquisita in seguito?

Canale 815

I programmi di...
mercoledì 24

Guarda la diretta streaming

Forno crematorio/ "Ma davvero Cozzolino è un grillino ambientalista?"

Intervento di Emanuela Mari e Giancarlo Frascarelli di Forza Italia

CIVITAVECCHIA - Emanuela Mari e Giancarlo Frascarelli, di Forza Italia, attaccano la giunta Cozzolino per l'autorizzazione al forno crematorio. E l'attaccano sia nella sostanza che nella forma. Nella sostanza perché anche i due azzurri si dicono contrari a questo forno crematorio, nella forma perché la decisione - leggi autorizzazione e via ai lavori - è stata presa lontano dal consiglio comunale.

Peschereccio in zona vietata sanzionato dalla Guardia Costiera

CIVITAVECCHIA - Prosegue incessante la quotidiana attività di monitoraggio delle attività di pesca effettuate in tutta l'area di giurisdizione della Direzione Marittima del Lazio. Dopo i 4 pescherecci sanzionati nei giorni scorsi, altre unità sono finite tra le maglie dei controlli pianificati dalla Guardia Costiera per l'esercizio di pesca a strascico sotto costa nella zona vietata entro le 3 miglia o con un fondale inferiore ai 50 metri. Deterrenza e tolleranza zero, questi gli obiettivi del dispositivo navale di sorveglianza messo in atto dal Centro Controllo Area Pesca – CCAP di Civitavecchia per assicurare una mirata vigilanza delle acque litoranee antistanti i 330 Km della costa laziale. Alle prime luci dell'alba, è stato il battello GC A10 della Capitaneria di porto di Civitavecchia a sorprendere un peschereccio intento in attività di cattura in zona vietata, nelle acque antistanti il litorale di Santa Marinella.

Alternanza scuola-lavoro al Pit di viale Garibaldi per gli studenti del Baccelli

baccelli pitCIVITAVECCHIA - Come ormai avviene da cinque anni anche d'estate gli studenti dell'Istituto Tecnico Economico Guido Baccelli proseguono l'alternanza scuola lavoro anche durante il periodo di chiusura delle scuole. Il progetto di affidare il Punto di Informazioni Turistiche agli studenti del Baccelli è nato nell'aprile 2011, su proposta del professor Mauro Adamo accolta dall'allora assessore Maruccio durante l'amministrazione Moscherini ed e' proseguita con l'amministrazione Tidei e con la giunta Cozzolino a conferma della validità dell'iniziativa. Ogni mattina da marzo a dicembre due studenti si recano dalle 8.30 alle 13 presso il Pit di Viale Garibaldi per l'accoglienza ai turisti e ai crocieristi in transito: per i ragazzi si tratta di una eccezionale palestra per allenare le conoscenze linguistiche e che consente loro in alcuni momenti di passare dall'inglese al francese allo spagnolo nel giro di pochi minuti. Un servizio gratuito che l'Istituto Baccelli offre alla città e che ha consentito agli studenti più bravi di trovare un'occupazione nel settore turistico forti dell'esperienza fatta al Pit.